Concime per piante acquatiche

Il concime più adatto per le piante acquatiche è l’Osmocote Tablet a lenta cessione.

L’Osmocote Tablet è un concime in granuli compressato in coni grandi come una noce che viene messo nella terra vicino al rizoma della pianta acquatica, semplicemente premendo il cono nella terra con un dito.

Questo concime rilascia le sostanze nutritive nell’arco di 8-9 mesi e in particolare rilascia pochissimo quando l’acqua è fredda in inverno e rilascia più velocemente con l’acqua più calda in estate.

Quindi, concimando in primavera, la pianta acquatica avrà i nutrienti necessari per crescere e fiorire per tutto l’anno.

La composizione dell’Osmocote Tablet è 14-8-2 + 2MgO + micro (ovvero in ordine: azoto, fosforo, potassio, magnesio, e altri micronutrienti come ferro, manganese, boro, rame, molibdeno, zinco)

Le dosi consigliate variano in base alla tipologia della pianta e alla dimensione del vaso.

Per una ninfea: da 3 a 5 compresse vicino al rizoma a seconda della taglia (ad esempio una ninfea piccola in un mini pond con un vaso piccolo avrà bisogno di 3 compresse, mentre una ninfea in un laghetto 5 compresse).
Per una pianta palustre: da 2 a 3 compresse.
Per un fior di loto: da 5 a 10 compresse.

Visualizzazione di 7 risultati