Fior di loto

I fior di loto sono piante acquatiche che emergono dall’acqua e danno una nota di orientale al tuo laghetto.

La vegetazione dei loti è straordinaria, infatti le foglie emergono dall’acqua da 50 a 150 cm a seconda della taglia. I fiori sono addirittura più emergenti delle foglie.

I fior di loto sono piante rustiche (quindi resistenti al gelo). Si possono coltivare in un laghetto o in un mastello da tenere in giardino o sul terrazzo!

I loti richiedono acqua meno profonda rispetto alle ninfee e necessitano di pieno sole per almeno 8 ore al giorno per avere una buona vegetazione e fioritura.

Il periodo di fioritura dei fior di loto va indicativamente da giugno a settembre. I fiori restano aperti 3 giorni, ma possono aprirsi più fiori in contemporanea!

I fior di loto devono essere piantati in mastelli senza fori, neanche sul fondo. I rizomi dei loti sono molto infestanti, quindi se uscissero dal vaso ti andrebbero ad invadere tutto il laghetto!

I rizomi di loto sono in vendita dal 1 marzo a inizio giugno, in quanto in altri periodi dell’anno non è garantito l’attecchimento.

Da giugno sono invece disponibili dei loti coltivati in secchi da muratore, con foglie e fiori. L’acquisto minimo per i fior di loto in vaso è di 2 piante.

Qui puoi trovare loti nani, piccoli, medi o grandi, da scegliere in base alle dimensioni del vaso in cui li pianterai!