Piante galleggianti

Le piante galleggianti sono piante acquatiche molto infestanti che vivono in acque molto sporche (ricche di sostanze organiche). Muoiono invece in acqua troppo pulita.

Le piante galleggianti sono dannose per l’equilibrio del laghetto, infatti riempiono tutta la superficie disponibile, togliendo spazio e luce alle altre piante. Infatti se tutta la superficie del laghetto (o in buona parte) viene coperta da piante galleggianti, le ninfee e le piante ossigenanti sommerse cresceranno di meno, e potresti addirittura perderle.

Inoltre in autunno le piante galleggianti smetteranno di vegetare e rilasceranno sul fondo del laghetto una grande quantità di scorie, che favoriranno poi lo sviluppo di alghe in primavera (come accade per le foglie marce delle piante).

Se hai un laghetto da allestire oppure un mini-pond, consigliamo di inserire solo ninfee, piante palustri, e piante sommerse, che hanno evidenti benefici per la fitodepurazione dell’acqua.

Visualizzazione di 7 risultati