Skip to main content

Cosa posso mettere sul fondo del laghetto?

Se hai appena costruito un nuovo laghetto, probabilmente ti starai chiedendo cosa devi mettere sul fondo, ad esempio sabbia, terra, ghiaia, oppure pietre bianche…

Sul fondo non devi mettere assolutamente nulla!

In pochi mesi si formerà sul fondo uno strato di limo che si crea grazie a pollini, foglie marce e altri residui organici, che darà un aspetto naturale al laghetto.

Ghiaia, sabbia o terra sul fondo sono semplicemente un danno perché si andrebbero a mescolare al limo che si formerà inevitabilmente, creando quindi un substrato misto di fango con ghiaia o altra terra/sabbia.

Le piante vanno sistemate negli appositi vasi utilizzando terra comune di campo e non vanno assolutamente piantate sul fondo (salvo che vuoi creare un laghetto selvaggio con piante che crescono fuori controllo, con un aspetto più simile ad una giungla anziché ad un laghetto).

Un altro motivo per cui devi evitare di inserire ghiaia o pietre sul fondo è il possibile rilascio di sostanze contenute nelle pietre.

Ad esempio se utilizzi della ghiaia sopra ai vasi di alcune piante per evitare che i pesci scavino nella terra, dovrai prima lavare la ghiaia in modo che non finisca polvere bianca di pietra in acqua.

Le pietre di colore grigio scuro oppure il lapillo vulcanico non contengono calcare e non c’è alcun rischio in questi casi.

Devi infatti fare attenzione a non inserire calcare in acqua: sia la ghiaia calcarea che rocce calcaree, con un aspetto bianco o bianco giallastro come quelle in queste foto devono essere evitate. A maggior ragione se sono pietre polverose o porose vanno evitate.

Condividilo su:
Vuoi avere un laghetto con acqua pulita e senza alghe?

Scopri come allestire il tuo laghetto con le giuste piante acquatiche per creare un ambiente magnifico e in perfetto equilibrio

Accedi al Video Corso e Scarica la "Guida alla Coltivazione delle Piante Acquatiche" (Gratis!)

INIZIA ORA

Dicono di noi