Garanzia di Attecchimento al 100% delle piante acquatiche

Per noi di Piante Acquatiche Vivaio, l'etica e l'onestà sono un valore fondamentale, per cui a partire da un acquisto di 50 euro di piante, hai diritto alla Garanzia di Attecchimento al 100%, che prevede la sostituzione gratuita di piante che eventualmente non attecchiscono, nonostante le hai piantate correttamente, secondo le nostre istruzioni.

La Garanzia di Attecchimento al 100% riguarda ninfee, piante palustri e loti.

Non riguarda invece piante sommerse e piante galleggianti, in quanto l'attecchimento di queste piante dipende strettamente dalle caratteristiche dell'acqua, oltre che dall'eventuale presenza di pesci.

A prescindere dalla Garanzia, se ricevi delle piante danneggiate dal corriere, comunicacelo immediatamente, entro un giorno dal ricevimento. Ovviamente qualche foglia spezzata non significa assolutamente pianta danneggiata!!!

La Garanzia di Attecchimento al 100% è valida se tu posizioni correttamente le piante, pertanto devi inviare le foto di come hai piantato tutte le piante, appena le hai inserite nel laghetto.

Se le piante sono posizionate in modo errato, e le piante muoiono a causa del posizionamento scorretto, non c'è alcuna garanzia. Inviandoci le foto subito dopo averle piantate, possiamo confermarti se sono posizionate correttamente oppure darti dei suggerimenti per fare rapidamente delle modifiche.

Ad esempio per ogni specie diversa di pianta palustre, la profondità di impianto dipende dalla specie, quindi leggi la tabella con le profondità di impianto delle piante palustri presente nel manuale verde-rosa. Se posizioni le piante palustri ad una profondità diversa, possono morire. Se posizioni una pianta da terreno umido sott'acqua, muore. Se posizioni una pianta sommersa fuori dall'acqua, muore. E così via.

Cinque condizioni importanti da rispettare:

1 - NO animali che possono distruggere le piante (tartarughe, pesci erbivori come carpe amur o altri pesci non identificati potenzialmente erbivori, oche, anatre, nutrie).

La garanzia di attecchimento non si applica se nel laghetto hai degli animali acquatici che distruggono le piante. In particolare ci sono animali che mangiano le piante, ad esempio pesci erbivori come carpe amur (che sono carpe grigio-marroni di fiume), tartarughe trachemys, anatre, oche, nutrie…

Se hai animali di questo tipo, le piante devono essere necessariamente protette ed isolate dagli animali, altrimenti le piante verranno distrutte o mangiate (e noi non ce ne assumiamo le responsabilità).

Se hai dei pesci non erbivori tipo pesci rossi e carpe koi ti consiglio in ogni caso di proteggere le piante sommerse come spiegato nel manuale rosso (Piante Acquatiche Quick Start).

Se hai carpe koi sopra i 20 cm di lunghezza è anche consigliato proteggere le ninfee da un eventuale sradicamento, mettendo dei sassi sopra la terra del vaso delle ninfee (da togliere man mano che la ninfea radica e cresce riempiendo il vaso), come spiegato sempre nello stesso manuale.

È tuo compito, infatti, verificare che le piante siano piantate correttamente, sia una volta che hai posizionato il vaso in acqua, che anche successivamente, controllando ad esempio che non ci siano pesci che scavano nei vasi o altri animali che fanno danni.

I medaka e le gambusie sono invece pesci assolutamente innocui nei confronti delle piante (ma le gambusie sono sconsigliate in quanto danneggiano l'ecosistema e gli insetti benefici).

2 - NO piante posizionate all'ombra oppure indoor

Le piante acquatiche hanno bisogno di sole per poter vivere e svilupparsi. Inoltre le ninfee hanno bisogno di tantissimo sole per poter fiorire abbondantemente.

Non garantiamo l'attecchimento di piante posizionate in sottoboschi, in casa, o comunque in luoghi dove i raggi solari arrivano solo dopo la metà del pomeriggio.

Se hai acquistato le piante su www.pianteacquatiche.org dovresti anche aver letto le schede informative di ogni pianta, dove ci sono le informazioni sull'esposizione solare necessaria (sono pochissime le piante che tollerano condizioni di penombra).

Oltre all'esposizione complessiva del laghetto alla luce solare, è inoltre tuo compito verificare che ogni singola pianta riceva l'illuminazione dal sole necessaria (ad esempio una ninfea nuova in un lago già pienissimo di foglie di ninfee o altre piante è facile che non riceva la luce necessaria).

Se hai acquistato un Kit LaghettoFacile fornendoci le informazioni sull'esposizione solare oppure hai fatto l'acquisto a seguito di una Consulenza Laghetto, allora abbiamo già fatto noi le dovute valutazioni e quindi hai ricevuto le migliori piante per il tuo contesto.

3 - NO prodotti anti alghe in acqua

La garanzia di attecchimento termina se tu metti dei prodotti in acqua, in particolare prodotti anti alghe. Anche se su questi prodotti c'è scritto che sono innocui per le piante acquatiche, in realtà sono dannosi (anni di esperienza) e faranno morire alcune o tutte le piante.

4 - NO acque con caratteristiche anomale

Non garantiamo l'attecchimento delle piante in casi anomali di acque, tipo acque salmastre, sulfuree, o eccessivamente calcaree o dure. Eventuali morie improvvise di TUTTE le piante non rientrano nella nostra garanzia, in quanto facilmente riconducibili ad anomalie dell'acqua.

Se intendi utilizzare acqua potabile, acqua di fiumi o canali di irrigazione, oppure acqua piovana sicuramente non avrai problemi.

Se intendi utilizzare acqua di pozzo, devi invece analizzarla prima, infatti è proprio nell'acqua di pozzo che puoi trovare dei parametri anomali. I valori anomali riscontrati più frequentemente nell'acqua di pozzo sono il PH elevato e la durezza.

Se vuoi verificare questi parametri, puoi farlo con pochi euro, acquistando ad esempio il Test 6in1 di Tetra, che è un test veloce con delle cartine che cambiano colore a contatto con l'acqua, e misura: pH, durezza carbonatica (KH), durezza totale (GH), nitriti (NO2-), nitrati (NO3-) e cloro (Cl2).

Questi test sono importanti negli acquari, mentre riguardo ai laghetti non devi farti inutili paranoie: semplicemente se hai sospetti di anomalie dell'acqua oppure se vuoi utilizzare l'acqua di pozzo, fai questo test prima di inserire le piante per valutare se puoi utilizzare quell'acqua o no.

Per una crescita ottimale delle piante, il PH deve stare tra 6,5 e 8 al massimo.

La durezza totale (GH) deve essere compresa tra 6-16°dGH e la durezza carbonatica (KH) deve essere compresa tra 5-10°dKH. Valori superiori indicano una durezza dell'acqua troppo elevata, quindi dannosa per le piante.

5 - NO piante messe a dimora senza terra

Non garantiamo l'attecchimento delle piante piantate senza terra. Per allestire il tuo laghetto devi seguire le istruzioni presenti nel manuale verde-rosa “Guida rapida per allestire il tuo laghetto in equilibrio”, quindi utilizzare terra di campo e concime a lenta cessione. Se non intendi utilizzare il concime, devi assicurarti di utilizzare terra fertile.

Quindi se intendi posizionare le piante nella ghiaia senza terra, nella sabbia, nel nulla o con altre idee strane, non ti garantiamo l'attecchimento ovviamente.

Come e quali foto inviare per attivare la Garanzia di Attecchimento al 100%

Ai fini della garanzia ci devi inviare le foto di come hai piantato tutte le piante, entro un giorno da quando le hai inserite nel laghetto.

Devono esserci:

- foto in cui si vede l'insieme di tutte le piante posizionate nel laghetto, anche per comprendere l'esposizione al sole delle piante inserite,

- e foto che mostrano in primo piano ogni specie messa a dimora, con il livello definitivo dell'acqua.

Le foto devono essere comprensibili e messe a fuoco sulle piante, in modo che si capisca la profondità di impianto.

Inviaci le foto tramite i nostri contatti:

Email:pianteacquatiche@gmail.com

WhatsApp:tramite il numero 3517736558

Ecco alcuni esempi di foto da inviare

Foto in dettaglio di ninfea e minipond

Foto in dettaglio di Iris pseudacorus e Glyceria maxima Variegata

Foto di un laghetto nel suo insieme, con ninfee, piante palustri e piante sommerse

Foto di un laghetto nel suo insieme, con piante da terreno umido, piante palustri, piante sommerse e ninfee

Foto di un allestimento di mini pond

Perché devi inviare le foto entro un giorno dall'impianto?

Non perché siamo cattivi (e non siamo neanche fiscali), ma se tu ci invii subito le foto possiamo confermarti se sono posizionate correttamente oppure darti dei suggerimenti per fare rapidamente delle modifiche.

Se ce le invii una settimana dopo e ci sono delle piante posizionate in modo errato, che nel frattempo sono morte, queste non rientrano nella nostra garanzia.

Timeline della Garanzia di Attecchimento

La Garanzia riguarda l'attecchimento della pianta, a partire dal giorno in cui ricevi le piante (non riguarda la durata infinita della vita della pianta).

Con fase di attecchimento si intende la fase che va dal giorno dell'impianto al momento in cui la pianta si presenta sana e vegetante, quindi più cresciuta rispetto al momento dell'impianto.

Le piante acquatiche e palustri sono totalmente diverse dalle altre piante (ad esempio un abete, un melo, ecc), infatti hanno una crescita molto più rapida, e come periodo di attecchimento sarebbe bastato un periodo di 2-3 settimane.

Siccome molti acquistano le piante anche in mesi in cui le piante non vegetano (ad esempio fine autunno, inverno o inizio primavera), oppure molti si trovano in regioni d'Italia in cui le piante vegetano più tardi (ovviamente una pianta posizionata in un laghetto vicino al mare in Sicilia inizierà a vegetare in anticipo rispetto ad una pianta in un laghetto in Alto Adige), per queste ragioni abbiamo fissato la Garanzia di Attecchimento ad un periodo di addirittura 3 mesi.

E non solo 3 mesi semplici, ma addirittura 3 mesi “vegetanti”!

Cosa sono i mesi "vegetanti"

In media, considerando le differenze tra Sud e Nord Italia, più o meno ci sono 8 mesi in cui le piante vegetano e 4 mesi in cui le piante sono completamente riposo.

Marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre sono i mesi in cui le piante si sviluppano. Tra questi, naturalmente da maggio a settembre, sono i mesi in cui vegetano maggiormente (per questo diamo la Garanzia di Attecchimento entro 3 mesi e non uno solo).

In novembre, dicembre, gennaio, e febbraio, le piante restano "ibernate" in attesa del caldo. Consideriamo quindi i mesi “vegetanti” da marzo ad ottobre. Gli altri mesi li consideriamo inesistenti ai fini della nostra Garanzia.

Ecco alcuni esempi qui di seguito.

- Se tu ricevi le piante il 15 giugno, la garanzia è valida entro il 15 settembre.

- Se tu ricevi le piante il 15 marzo, la garanzia è valida entro il 15 giugno.

- Se tu ricevi le piante il 15 settembre, la garanzia è valida entro il 15 aprile.

- Se tu ricevi le piante il 15 novembre, la garanzia è valida entro il 31 maggio.

Casi particolari

Non garantiamo la sopravvivenza delle piante tropicali da un anno all'altro, ossia quel 2% delle piante che sul nostro sito sono contrassegnate come tropicali, quindi non resistenti al gelo.

Non è prevista l'eventuale sostituzione delle piante già sostituite.

Garanzia dei fior di loto

Se il rizoma di fior di loto non inizia a vegetare, devi comunicarlo entro il 31 maggio (e solo a ridosso di tale data, quindi non prima di metà maggio), a prescindere della questione 3 mesi, che non ha alcun senso a proposito dei loti.

Infatti i rizomi di loto iniziano a vegetare nel mese di maggio, e quindi a fine maggio puoi capire se il rizoma ha iniziato a vegetare (minimo una foglia) o no.

Come comunicare se la pianta ha avuto dei problemi di attecchimento

Manda una foto comprensibile del rizoma della pianta (o di quel che rimane) via email o WhatsApp nell'arco dei 3 mesi vegetanti.

È prevista una sola spedizione gratuita di piante sostitutive.

È tassativamente vietato inviare foto ogni giorno o settimana. Se fa freddo o se ci sono forti sbalzi termici, le piante tardano a vegetare (per questo diamo 3 mesi di tempo come Garanzia di Attecchimento e non solo uno).

Ci puoi contattare:

Email:pianteacquatiche@gmail.com

WhatsApp:tramite il numero 3517736558

Vuoi avere un laghetto in equilibrio e senza alghe?

Scopri come allestire il tuo laghetto con le giuste piante acquatiche per creare un ambiente magnifico e in perfetto equilibrio

Accedi al Video Corso e Scarica la "Guida alla Coltivazione delle Piante Acquatiche" (Gratis!)

CLICCA QUI!