Skip to main content

Piante acquatiche e tartarughe nel laghetto. Possono convivere?

piante acquatiche e tartarughe nel laghetto

In questo articolo parliamo di piante acquatiche e tartarughe nel laghetto. Se hai delle tartarughe Trachemys scripta o altre tartarughe erbivore, non sono compatibili con nessuna specie di piante acquatiche.

Se hai un laghetto con tartarughe e vuoi rendere pulita l’acqua, devi creare un secondo laghetto di dimensioni pari al primo (in cui le tartarughe non possono accedere), e mettere una pompa che faccia un ricircolo continuo tra i due laghetti.

Nel secondo laghetto andrai a mettere tante piante acquatiche come ninfee, piante palustri e piante sommerse, ad esempio tramite uno dei nostri Kit Laghetto Facile.

In alternativa puoi dividere il laghetto in due con una rete, sperando che le tartarughe non riescano a passare dalla parte delle piante.

La soluzione dei 2 laghetti è sicuramente la soluzione più efficace.

In aggiunta alla pompa ti consiglio di inserire anche un filtro a pressione perchè le tartarughe, così come anche oche e anatre, sporcano eccessivamente l’acqua, più di quanto le piante riescano a purificare.

In questo modo, con tante piante acquatiche separate dalle tartarughe e un filtro a pressione, riuscirai ad ottenere un laghetto con un’acqua accettabile anche in presenza di tartarughe acquatiche.

Inoltre in questa serie di 4 video gratuiti sulle piante acquatiche puoi approfondire il discorso sulle 3 tipologie di piante indispensabili per avere un laghetto in equilibrio.

This article is also available on the english website.

Condividilo su:
Vuoi avere un laghetto con acqua pulita e senza alghe?

Scopri come allestire il tuo laghetto con le giuste piante acquatiche per creare un ambiente magnifico e in perfetto equilibrio

Accedi al Video Corso e Scarica la "Guida alla Coltivazione delle Piante Acquatiche" (Gratis!)

INIZIA ORA

Dicono di noi