Skip to main content

Quando dividere e rinvasare le ninfee?

In questo articolo vediamo quando è il momento di dividere e rinvasare le ninfee.

Iniziamo con dire che l’operazione di rinvaso, oppure divisione e rinvaso della pianta, puoi farla tutto l’anno. Per le ninfee non c’è un vincolo nel farlo in una certa stagione.

Più il vaso in cui pianti la ninfea è largo, più la pianta avrà spazio di crescita, e quindi non avrà bisogno di alcuna manutenzione negli anni successivi.

Se il vaso è molto piccolo, siccome la pianta non ha spazio di crescita, ogni 2-3 anni è utile rinvasare le ninfee, ovvero cambiare vaso, terra e dividere i rizomi.

Capirai che è ora di dividere e rinvasare la ninfea quando le foglie saranno molto piccole e le fioriture sempre più scarse. Allo stesso tempo noterai che il vaso sarà pieno di rizomi, ovvero si sarà formata una zolla di terra dura e compatta e non ci sarà più spazio libero.

Se il vaso non è troppo piccolo e troppo pieno di rizomi, in ogni caso prima di dividere e rinvasare la pianta, puoi ancora aggiungere concime Osmocote in compresse.

I cesti microforati permettono di prolungare la permanenza della ninfea nello stesso vaso, perché le radici possono uscire fuori dal vaso, e quindi la pianta guadagna spazio all’esterno. Inoltre le radici possono assorbire sostanze nutritive dal limo sul fondo del laghetto, quindi la pianta rimane più vigorosa per più tempo.

Qui puoi trovare tutte le ninfee disponibili per la vendita online.

Puoi trovare informazioni più dettagliate su come coltivare le piante acquatiche e ottenere un laghetto in equilibrio nella Guida alla Coltivazione delle Piante Acquatiche e in questo Video Corso gratuito!

Condividilo su:
Vuoi avere un laghetto con acqua pulita e senza alghe?

Scopri come allestire il tuo laghetto con le giuste piante acquatiche per creare un ambiente magnifico e in perfetto equilibrio

Accedi al Video Corso e Scarica la "Guida alla Coltivazione delle Piante Acquatiche" (Gratis!)

INIZIA ORA

Dicono di noi